Cosso Immobiliare

Agenzia per Pontedecimo, San Quirico, Bolzaneto e Alta Val Polcevera


Agevolazioni prima casa anche con accorpamento di più immobili

23 gennaio 2018

Con questa risoluzione l’Agenzia delle Entrate ha voluto precisare che la possibilità di richiedere le agevolazioni “prima casa” sono aperte anche a chi acquista un immobile da accorpare ad altri già posseduti nello stesso stabile e uno di questi già acquistato con la stessa agevolazione.

Tutto nasce da un interpello di un contribuente che nel tempo ha acquistato due immobili uno sopra l’altro ma non contigui. Dovendone acquistare un terzo con l’idea di unirli tutti e tre, essendo quest’ultimo sullo stesso piano di uno e precisamente sotto l’altro, ha fatto richiesta per il pagamento delle imposte come prima casa.

L’Agenzia delle Entrate con questa risoluzione ha dato ragione al contribuente sebbene uno dei due immobili sia stato acquistato senza agevolazioni perché non ne poteva usufruire in quanto non prospicente il primo, perchè il terzo immobile sarebbe stato acquistato per unirli tutti in un’unica unità immobiliare.

 

E’ dunque possibile beneficiare delle agevolazioni “prima casa” a patto che:

  • si proceda alla fusione di tutti gli immobili in oggetto
  • che l’abitazione risultante dalla fusione non sia di categoria A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville) o A/9 (Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici)

 

 

Per la risoluzione completa questo è il link:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/normativa+e+prassi/risoluzioni/archivio+risoluzioni/risoluzioni+2017/dicembre+2017+risoluzioni/risoluzione+n+154+del+19+dicembre+2017/RISOLUZIONE+N.+154+del+19122017.pdf

Categorie: Tasse e Fisco