Cosso Immobiliare

Agenzia per Pontedecimo, San Quirico, Bolzaneto e Alta Val Polcevera


Gli immobili, l’APE e Caterina

07 dicembre 2018

Ciao a tutti sono Caterina e vorrei raccontarvi a cosa serve l‘Attestato di Prestazione Energetica (APE) e perchè ve lo chiedo sempre!

 

La Certificazione Energetica è richiesta nei seguenti casi:

AFFITTO  di  un immobile: dobbiamo scrivere nel contratto di locazione che l’APE  c’è!

Può non essere allegato al contratto ma va redatto obbligatoriamente, e come tutte le cose obbligatorie, per la “trasgressione” è prevista una sanzione che può variare dai mille euro a quattromila euro o più.

COMPRAVENDITA:  già al contratto preliminare l’APE deve essere prodotta dal venditore e comunque il Notaio che rogherà ha l’obbligo di allegarlo in originale all’atto… quindi APE c’è e sanzione c’è se non si fa redigere!

AAA VENDESI: annunci di vendita:   l’annuncio deve contenere  le informazioni in merito alle prestazioni energetiche. APE c’è!

Le sanzioni per il responsabile dell’annuncio possono arrivare anche  a 3000 euro.

L’ APE ha la  durata di anni dieci dalla data del suo rilascio però se l’immobile certificato ha subito  ristrutturazioni importanti deve essere nuovamente redatto, in caso d’uso si intende!

La durata è limitata però  fino al 31 dicembre dell’anno successivo nel caso in cui non siano rispettate le normative sul risparmio energetico (controlli annuali caldaia)

Con il rilascio dell’APE a seguito di una procedura con cui si valutano le prestazioni energetiche di un immobile, che  riporta una stima dei consumi per il riscaldamento, la produzione di acqua calda sanitaria ed eventualmente anche i consumi per il raffrescamento estivo si avrà la classe energetica, come per gli elettrodomestici,  quindi avremo per il nostro immobile una  “targa energetica” e un valore detto INDICE DI PRESTAZIONE ENERGETICA .

A questo punto abbiamo le idee un pò più chiare: la casa è come un frigorifero, deve avere la sua bella targhetta colorata con alcune lettere dell’alfabeto!

Ma a chi lo chiedo questo certificato?  Chi lo  può rilasciare ?

Il certificatore energetico! Semplice no? No!

“Deve essere  un soggetto abilitato e iscritto ad un albo dei certificatori organizzato e normato dalle leggi attuative regionali.

La legge guida nazionale prevede che il certificatore sia un tecnico abilitato alla progettazione di edifici ed impianti.

Quindi in assenza di una normativa regionale possono effettuare certificati energetici architetti, ingegneri e geometri iscritti all’ordine di appartenza”

Ma qui che siamo a Genova?

Dopo un pò di mugugni stile Gabibbo  ti consiglio di  leggere qui:

http://www.ireliguria.it/energia/efficienza-energetica/certificazione-energetica-edifici/elenco-dei-certificatori.html

Caterina ti saluta e se mi vuoi trovare vieni qui  http://www.cossoimmobiliare.it/

 

 

 

 

 

 

 

 

Categorie: Consigli, Il mondo immobiliare