Cosso Immobiliare

Agenzia per Pontedecimo, San Quirico, Bolzaneto e Alta Val Polcevera


mediazione immobiliare: PERCHE’ DEVO PAGARE COSI’ TANTO?

22 novembre 2019

“Tutti questi soldi per non avere fatto praticamente  niente?”

Questa è la classica frase che aleggia sempre e ovunque quando si tratta di pagare il lavoro svolto dall’agente immobiliare .

Altra frase ricorrente: “mi hai accompagnato solo a vedere la casa!”  perchè dovrei pagarti così tanto?

Sono i grandi classici che non mancano mai nelle esperienze quotidiane di un agente immobiliare.

Cosa è la provvigione dell’agente immobiliare? E’ quanto dovuto all’agenzia immobiliare per il lavoro svolto.

E’ quella spesa che sovente si tende a dimenticare….

Il mestiere di agente immobiliare ha radici molto lontane ovvero quando si andava ai mercati, alle fiere e lì si trovava sempre  qualcuno che  si offriva per far conosce Tizio a Caio, per far fare il miglior affare.

Ma oggi nel 2019?

Ovviamente i tempi sono cambiati e chi svolge l’attività di agente immobiliare, oltre ad avere fatto un percorso di studi e  superato esami,  ha ampliato la gamma di servizi da offrire alla propria clientela, questo grazie anche a una recente  Legge Europea 2018 riferita al settore della mediazione immobiliare.

Il cliente avrà la possibilità di essere supportato a   360° per tutto ciò che riguarda la casa.

Ma questa competenza a 360°  può  disorientare? Può far pensare all’agenzia immobiliare a un “faccio tutto io”?

Oppure può far pensare che l’agenzia alla quale ci si rivolge è super specializzata quindi può offrire consulenti e avere competenze specifiche che non fanno perdere tempo al cliente?

Purtroppo non si può sapere cosa passa nella testa della gente soprattutto quando si deve mettere mano al portafoglio!

Questa Legge Europea 2018 all’articolo 2 (riforma dell’incompatibilità dell’agente immobiliare)  è  stata fortemente “richiesta” dalle associazioni di categoria dei mediatori immobiliari e ha dato più margine di azione agli agenti immobiliari.

L’apertura all’ottica multi-servizio della professione dell’agente immobiliare sta provocando cambiamenti sostanzali nel mercato immobiliare.

Nella  agenzie più “smart” l’attività di intermediazione sarà il punto di partenza per i servizi proposti a clienti, potendo  farsi ora carico di tutta una serie di esigenze, servizi e incombenze legati al cambiamento di casa e, più in generale, all’abitare.

Questa riforma è stata anche dettata dall’enorme crisi che ha colpito tutti i settori e l’Europa in questo caso ha aiutato l’immobilismo  italiano.

I due  fattori  principali che hanno evidenziato l’obsolescenza del mediatore immobiliare: il calo delle compravendite e l’avvento di internet che facilita il contatto diretto tra utenti e produttori causando  il fenomeno della disintermediazione, ovvero la riduzione del ricorso a intermediari (come agenzie, distributori o rivenditori) nella compravendita.

Ecco perchè è nata l’esigenza da parte degli agenti immobiliari o delle agenzie immobiliari  di diventare un punto di riferimento  per acquirenti e venditori, conduttori e locatori, mettendo a disposizione una elevata conoscenza tecnica, normativa e fiscale in materia immobiliare nonchè di proporre convenzioni o collaborazioni con aziende o professionisti.

A questo punto forse un pochino più chiaro è il motivo per il quale  si debba pagare la mediazione, perchè non è solo un mero servizio di “portierato” ovvero “ho le chiavi dell’appartamento, vi accompagno a vederlo, vi piace? si, no …..”

C’è il back office ovvero:

  • fotografare l’immobile al meglio per renderlo interessante, per cui sovente si chiede l’ausilio di un fotografo professionista  o interior design
  •  pubblicizzarlo. Significa acquisto di pacchetti per annunci pubblicitari mensili
  • acquistare su Facebook spazi sponsorizzati
  • controllo  e reperimento documenti

La lista di cui sopra è solo la punta dell’iceberg di quello che c’è dietro al lavoro dell’agente immobiliare.

Vi ho abbastanza convinto che sia giusto pagare il lavoro svolto dal team dell’agenzia immobiliare? A fronte anche e soprattutto di tutti i soldi che vengono anticipati per offrire il meglio alla propria clientela.

No? Allora  salite sulla giostra degli agenti immobiliari, che hanno un percorso di studi alle spalle e di gavetta, e iniziate a divertirvi!

 

 

 

 

 

Categorie: Consigli, Curiosità, Il mondo immobiliare, lavoro, Senza categoria